Curare il prato dopo le vacanze

L’estate è quasi giunta al termine ed è tempo di valutare gli effetti sul tuo giardino. Quella calda è sicuramente la stagione più bella per godersi i propri spazi esterni, ma è anche quella che, causa alte temperature e qualche breve assenza per le ferie, può danneggiare il manto erboso.

Anche tu al rientro hai trovato il prato cambiato? Magari si è ingiallito in alcuni punti o si è diradato a macchia di leopardo: sono gli effetti del caldo, della scarsità di acqua, ma nulla di irreparabile.

Rigenera il tuo prato dopo l’estate

Il primo passo sarà quello di ripulire le aree inaridite, rasando l’erba secca e ingiallita e arieggiando il terreno, per prepararlo al rinnovo del prato.

A questa fase di pulizia, seguiranno la semina e la concimazione: in autunno il tuo prato avrà il tempo di riformarsi prima di “andare in letargo” per il periodo invernale sino al risveglio in primavera. Fino a quel momento, prenditi cura del tuo giardino, assicurandoti che sia sempre ben irrigato e tagliato, in modo che arrivi in forma alla fine dell’autunno.

Il taglio del prato in autunno

Questa operazione delicata gioca un ruolo importantissimo nella buona manutenzione del tuo prato: è indispensabile per conferire all’erba la giusta altezza in preparazione dell’inverno.

I tagli nel mese di settembre dovranno essere moderati, ma costanti, per permettere al mando erboso di crescere sano (soprattutto in caso di interventi necessari dopo il caldo estivo).

L’ultimo taglio dovrà essere eseguito nei giorni in cui la temperatura si assesta intorno ai 15°, evitando le giornate più fredde che verso la fine dell’autunno iniziano a fare capolino insieme a qualche prematura gelata notturna.

La giusta altezza del prato in autunno

Come capire quanto tagliare in questa stagione? Prova a seguire la regola di non asportare oltre un terzo dell’altezza totale, ottenendo così un manto di circa mezzo centimetro più basso rispetto al taglio standard.

Goditi le ultime belle giornate nel tuo giardino, senza dimenticare di dedicargli qualche piccola vitale attenzione: il tuo lavoro sarà ampiamente ripagato da un manto erboso nuovamente rigoglioso!

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi